I facchini resistono alle cariche. Bloccata la Granarolo!

Blocchi davanti ai magazzini Granarolo

Un presidio di oltre 200 persone (di cui oltre 150 facchini delle altre ditte della logistica) ha presidiato dalle 3 di questa notte i cancelli della Granarolo, per continuare la lotta per la riassunzione dei 41 facchini licenziati per aver partecipato alla lotta del settore nei mesi scorsi.

Verso le 9 di questa mattina è sopraggiunta la celere che non ha esitato a caricare (per ben 2 volte!) il presidio, assolutamente pacifico ma certo molto determinato.

I lavoratori sono comunque riusciti ad asserragliarsi nel cancello e tenere fuori la celere. La mattinata di lotta è poi continuata con un’assemblea che ha fatto il punto sulle prossime cadenze di lotta: un nuovo sciopero della logistica il 5 luglio e una giornata nazionale di boicottaggio della Granarolo, sabato 29 giugno.

Da Infoaut.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *